Definita progetto del secolo dallo stesso presidente Xi Jinping, la nuova via della seta rappresenta l’emblema dell’attuale politica estera della Cina, che intende intensificare i rapporti commerciali e industriali con il resto del mondo attraverso un piano di investimenti infrastrutturali di proporzioni enormi.

Parlare il cinese predispone all’apprendimento della musica. Vero o falso? Per scoprirlo guarda il video.

Le analisi economiche di inizio secolo vedevano nella Cina una futura potenza mondiale che avrebbe rivoluzionato lo scenario geopolitico internazionale.

Tali previsioni si sono puntualmente verificate. E oggi il Gigante Asiatico spicca nel mondo per le sue capacità economiche e per l’ampiezza delle sue risorse umane.

Emblema di questa trasformazione è la nuova via della seta, che lo stesso presidente Xi Jinping ha definito il progetto del secolo, poiché ha l’obiettivo di estendere l’influenza della Cina sugli altri paesi.

Alla professoressa Francesca Spigarelli, Direttrice del China Center presso l’Università di Macerata e professoressa di Economia Politica sempre presso l’Università di Macerata, abbiamo chiesto quali sono le opportunità e quali i rischi di questo ambizioso progetto che è di forte interesse anche per l’Italia.

Titolo: IL PROGETTO DEL SECOLO
Autore: GIUSEPPE CORRADINI
© RIPRODUZIONE RISERVATA