Dal 2011 è l’ente preposto ad avvicinare la Cina alle Marche in un’ottica di scambio culturale e di cooperazione economica. L’Istituto Confucio di Macerata è un punto di riferimento per la formazione a tutti i livelli, a cominciare da quella universitaria. Ma la sua importanza viene riconosciuta anche dal mondo imprenditoriale e delle istituzioni.

C’è una materia scolastica in cui i bambini cinesi non hanno rivali al mondo. Per sapere quale guarda il video.

Giorgio Trentin lo definisce un ponte attraverso il quale la Cina si collega all’Italia in un’ottica di proficuo scambio culturale. L’Istituto Confucio di Macerata, di cui Trentin è Direttore, si caratterizza per una molteplicità di iniziative che vanno dalla convegnistica alla ideazione di eventi dedicati alla conoscenza dei più svariati aspetti della vita cinese.

Dunque l’Istituto Confucio di Macerata rappresenta un punto di riferimento per il mondo della formazione a tutti i livelli, ma anche per quello imprenditoriale e per le stesse istituzioni. Essendo l’unico in tutte le Marche esso riveste notevole importanza anche all’interno di iniziative che interessano l’intero territorio regionale, a cominciare da quelle che si svolgono nel capoluogo maceratese.

Per una serie di ragioni, tra cui ovviamente anche il grande sviluppo conosciuto dal Gigante Asiatico in anni recenti, una delle attività in cui l’Istituto Confucio è maggiormente impegnato consiste nell’insegnamento della lingua cinese.

Titolo: EVENTI E MOMENTI PER RACCONTARE LA CINA
Autore: GIUSEPPE CORRADINI
© RIPRODUZIONE RISERVATA