Si tratta di un investimento importante poiché ha un’incidenza notevole sul bilancio di famiglia. Per questo tra i fattori che influenzano l’acquisto di un’automobile quello del prezzo e dei costi di manutenzione restano determinanti. Ma non sono gli unici.

Nel 2017 in Italia sono state acquistate 1,97 milioni di automobili: quale colore ha fatto registrare il maggior numero di vendite? E qual è, sempre riguardo al colore, la tendenza mondiale nell’industria delle automobili? Se vuoi saperlo, guarda il video.
Se l’auto sia ancora da considerarsi uno status symbol o semplice mezzo di trasporto resta una domanda ancora aperta. Gli innumerevoli sondaggi effettuati su scala nazionale e internazionale, infatti, forniscono risultati differenti a seconda che si intervistino uomini o donne, giovani o meno giovani, automobilisti italiani o di altri paesi europei. Portando a sintesi gli studi più recenti è possibile affermare che di fronte all’acquisto di un’autovettura vi siano due tipologie di clienti: da un lato quelli che scelgono in base ai costi e alla praticità d’uso, dall’altro quelli che nell’auto vedono un mezzo per comunicare il proprio stile di vita.
In Italia – dove ben il 66% della popolazione preferisce spostarsi con l’auto di proprietà piuttosto che a piedi (il 17,1%), sui mezzi pubblici (il 10,7%) o in bicicletta (appena il 3%) –  l’acquirente viene ancora catturato dall’estetica della vettura. E solo in seguito ne considera la convenienza. Uno studio di GnResearch, gruppo europeo specializzato in ricerche di mercato, evidenzia come economia d’esercizio e consumo di carburante, sebbene siano variabili determinanti per il 33% dei consumatori, si collochino soltanto al secondo posto tra i fattori presi in considerazione nella scelta dell’auto. Il primo aspetto a cui presta attenzione il 41% degli automobilisti in sede di acquisto di una vettura è infatti costituito dal design.
Le analisi di mercato, inoltre, evidenziano sia una maggiore attenzione ai motori elettrici da parte delle donne, sia la propensione al pragmatismo da parte delle persone di età compresa tra i 60 e 65 anni, le quali scelgono l’auto più in base alla sicurezza e ai costi di gestione che all’esteriorità.

Titolo: BELLA E POSSIBILE
Autore: GIUSEPPE CORRADINI
© RIPRODUZIONE RISERVATA