IL MORBILLO CHE UCCIDE 13 04 2017

Morbillo: quali politiche per evitare che torni a diffondersi come nel passato?

Ogni minuto, in Africa, un bambino muore di morbillo. Prima delle vaccinazioni di massa, che ebbero inizio nel 1980, questa malattia infettiva provocava ogni anno circa 2 milioni e mezzo di vittime nel mondo. Soprattutto nei paesi in via di sviluppo.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha annunciato che negli Stati Uniti il morbo, dopo più di vent’anni, è stato finalmente debellato. Tuttavia un recente rapporto sull’immunizzazione al morbillo dimostra che, mentre il continente africano ha compiuto enormi progressi nella lotta a questa epidemia, in diversi stati americani la malattia ha fatto la sua ricomparsa. Ed è stato riscontrato che lo scoppio del focolaio da cui è partito il contagio è riconducibile a una delle mete turistiche più visitate al mondo.
Per sapere di che luogo si tratta, guarda il video.

Titolo: IL MORBILLO CHE UCCIDE
Autore: GIUSEPPE CORRADINI
© RIPRODUZIONE RISERVATA