LA SALUTE DEGLI ANIMALI 23 08 2018

Secondo un sondaggio effettuato tra gli italiani con oltre sessantacinque anni, il tema che – dopo lavoro e sicurezza – necessita di un maggiore impegno da parte della politica è la tutela degli animali domestici. In particolare quelli a quattro zampe come cani e gatti, ma anche uccelli, tartarughe e pesci.

Con 50,3 animali domestici ogni cento abitanti, l’Italia si colloca al primo posto in Europa per numero di pet in rapporto alla popolazione: seguono Francia, Polonia e Spagna. Oggi il valore terapeutico della vicinanza degli animali da compagnia rispetto a specifiche patologie umane viene unanimemente riconosciuto dal mondo scientifico, per il quale la presenza di un amico a quattro zampe (ma anche di uccelli, pesci e rettili) nella vita di una persona malata è capace di migliorarne le condizioni di salute in quanto i pet, cani e gatti in particolare, sono in grado di combattere il disagio e la solitudine, risvegliando interessi e desideri negli anziani, nelle persone affette da disturbi psichici e nei diversamente abili. Tuttavia, questa utile convivenza richiede il prendersi cura della salute e del benessere degli animali ma anche il prevenire le molte malattie che da questi possono trasmettersi all’uomo.
All’interno dei cambiamenti che stanno riguardando il mondo delle farmacie, un ruolo di primaria importanza è rivestito dal saper intercettare la domanda del consumatore su tutto ciò che riguarda il benessere del proprio animale.
Ma perché l’animale che compare nel simbolo delle farmacie è il serpente? Se vuoi saperlo, guarda il video.
Nel rinnovare il servizio farmaceutico civitanovese, l’Atac (Società di servizi che gestisce le farmacie comunali di Civitanova Marche) ha voluto investire su un tipo farmacia che rappresenti un punto di riferimento anche in ambito veterinario.

Titolo: LA SALUTE DEGLI ANIMALI
Autore: GIUSEPPE CORRADINI
© RIPRODUZIONE RISERVATA